Highlighters I love & Comparison Swatches

Thursday, April 06, 2017

La passione compulsiva moda dell'highlighting è al culmine... Credo che chiunque sia un minimo appassionato di makeup possegga almeno un illuminante. Io ne ho diversi e oggi vi mostro quelli che amo di più e vi do qualche info nel caso stiate valutando un acquisto... Se vi va di scoprirli con me, ecco quali sono :)


TheBalm Mary-Lou Manizer è senz'altro il primo illuminante di cui ho sentito parlare e anche il mio primo acquisto della categoria. Osannato da beauty guru e blogger, è un bellissimo color champagne dorato che valorizza un sacco le carnagioni da chiare come la mia, ma adattabile anche a quelle un po' più ambrate. Il packaging simil vintage di TheBalm è minimal e compatto. La texture del prodotto è setosa e quasi cremosa e non ha praticamente fallout. Ha una cialda bella grande e il prezzo è di circa 17€ su Maquillalia. E' decisamente il mio illuminante "passepartout" quando sono di fretta e non so cosa utilizzare per brillare.
 
Tornando in Italia, vi propongo di Madina Milano il prisma allover numero 03 di cui ho sentito parlare molto bene da Elsa - che se mai mi leggerà: ti ringrazio! - un illuminante anch'esso dorato ma leggermente più caldo rispetto a Mary-Lou Manizer, la cui texture è leggermente più "fondente" e morbida ed è anch'esso stupendo per illuminare i visi pallidi come me. Lo trovate sul sito Madina a 11€. La cialdina è un po' più piccola, ma la scrivenza alta per cui ne basta poco per avere un effetto visibile sin da subito.
Madina Milano prisma allover nr 03

Madina Milano prisma allover 03 è leggermente più caldo di Mary-Lou Manizer di TheBalm

Restando sempre nella fascia bassa/medio-bassa c'è lei, la palette Solstice di Sleek MakeUp, anch'essa osannata dal web. Questa palettina ha innanzi tutto un packaging stupendo: un oro rosa specchiato da fare invidia anche ai brand più blasonati. All'interno contiene tre illuminanti in polvere e uno in crema. Ho titubato un po' prima di acquistarla perchè ero erroneamente convinta fossero tutti in crema, ma una volta svelato l'arcano mi sono buttata.
Contiene Ecliptic, champagne pescato (in crema), Subsolar, giallo pallido, Hemisphere, rosa/lilla chiaro e infine Equinox, rosa pesca più caldo di Ecliptic. Nonostante solo quest'ultimo sia in crema, anche gli altri tre colori sono morbidi e setosi, tranne Subsolar che ho trovato più "secco" e duro anche da prelevare e meno "acceso". La resa è ottima e la sfumabilità massima. L'effetto di questi illuminanti è più "bagnato" rispetto ai precedenti e se vi piace questo particolare finish amerete questa palettina. La trovate su Maquillalia a meno di 12€.
Ecliptic (crema), Subsolar (polvere) il meno pigmentato e acceso, Hemisphere ed Equinox (polvere)
Altro brand, decisamente low-cost, è Makeup Revolution, che ha proposto diversi illuminanti, tra cui Pink Lights Vivid Baked Highlighter, illuminante "cotto" di color lilla pallido dal finish super metallico che sulla pelle risulta quasi argentato. La resa è davvero ottima, la stesura uniforme e il risultato è davvero intenso. Purtroppo sul mio fidato Maquillalia è sold out in versione singola full size, ma è ancora disponibile nella palette contenente il trio di illuminanti a poco meno di 8€. 
Makeup Revolution Pink Lights Vivid Baked Highlighter


Parlando di illiminanti-non-illuminanti non posso non citare lui, l'ombretto cult di Kat Von D Beauty. Sto parlando di Thunderstruck, credo il best seller dei Metal Crush Eyeshadows. E' un ombretto sì, ma l'ho visto spesso utilizzato come illuminante e confermo la sua versatilità. È un color madreperla metallizzato con riflessi caldi, super duocromatico e brillante. Ha anch'esso una texture fine e setosa e una scrivenza ottima. L'unica vera pecca di questo ombretto illuminante è per me la farinosità. Se prelevato con il pennello si sparge letteralmente per tutta la cialda, come si nota anche dalla foto. A parte questo, è un prodotto multitasking che vi consiglio vivamente di vedere dal vivo perchè ne rimarrete abbagliate. Lo trovate da Sephora a 21€.
 
Kat Von D Beauty Thunderstruck Metal Crush Eyeshadow - un po' polveroso
MAC non è una novellina in fatto di illuminanti. Mi ricordo ancora con soddisfazione quando acquistai anni fa il mio Gold Deposit Mineralize Skinfinish che uso tutt'ora d'estate con la pelle abbrustolita abbronzata. Ultima uscita sono gli Extradimension Skinfinish e appena ho visto gli swatches online, lo ammetto, ho piazzato un ordine quasi di pancia. Sono degli illuminanti duocromatici dai riflessi multicolore fenomenali.
MAC Soft Frost, Beaming Blush, Show Gold Extradimension Skinfinish
Soft Frost è un bianco perlato dai marcatissimi riflessi lilla. Beaming Blush è un rosa caldo/dorato che sulla pelle risulta però un oro caldo/ambrato. Infine ho Show Gold, un pesca che sulla pelle sprigiona forti riflessi rosati freddi a contrasto. La texture di questi Skinfinish è un po' dura ma modulabile e ben sfumabile. Ciò che li rende unici sono a mio avviso i riflessi duocromatici davvero intensi che spiccano quando colpiti dalla luce. Vi consiglio vivamente di vederli in negozio perchè ne rimarrete incantate! Ne postai un'anteprima boomerang anche sul mio account Instagram. Li trovate da MAC a 31€ l'uno.
Qualche swatch comparativo: Pink Lights è più "argentato" di Soft Frost che risulta molto più lilla, mentre Beaming Blush risulta molto più dorato di Show Gold che è invece un pesca acceso, nonostante il nome
Sempre di MAC volevo menzionare anche un old but Gold, ovvero Soft & Gentle Skinfinish, un pesca chiaro davvero luminoso e un must have per ogni makeup addicted che si rispetti. Non ha riflessi multi cromatici ma è un bellissimo illuminante dal finish un po' più delicato (ma comunque intensificabile a piacere). Anch'esso 31€ da MAC.
MAC Soft & Gentle MSF

Dulcis in fundo... Potevo lasciarmi scappare l'opportunità di possedere almeno uno degli illuminanti di JeffreeStar Cosmetics? Io non credo. Quindi ho piazzato l'ennesimo ordine su Maquillalia - sembra un post sponsorizzato ma giuro che non lo è! - non appena sul sito è sbarcato il brand e ho acquistato Peach Goddess Skin Frost, un pesca pallido dal finish luminosissimo e quasi metallico. Rispetto a Soft&Gentle di MAC risulta un filo più freddo/rosato e meno pescato. Un appunto sulla cialda: è e-n-o-r-m-e. Si hanno infatti ben 15 grammi di prodotto per circa 30€. La formula è super setosa e quasi cremosa e la pigmentazione ottima, così come la sfumabilità e la resa sulla pelle. Le aspettative sono state ampiamente ripagate!
MAC Soft & Gentle è più pescato mentre JS Peach Goddess è più rosato e leggermente più freddo e metallico
Vi lascio qui di seguito qualche altro swatch comparativo:
Ecliptic è pesca il più freddo con maggiori riflessi argento, Soft&Gentle è il più caldo e con meno riflessi, Equinox è un pesca/salmone con riflessi argentati meno marcati rispetto a Ecliptic e Peach Goddess è un pesca più "salmone" meno caldo di Soft & Gentle
Hemisphere è un lilla pallido dai riflessi argentati meno marcati rispetto a Pink Lights che risulta più freddo (differenza impercettibile), Soft Frost ha riflessi viola, quasi blu, molto più accesi e meno argentati
Questi erano gli illuminanti che più sto apprezzando, spero che le info vi siano state utili , così come gli swatches comparativi.
Voi avete degli illuminanti preferiti? Quali?
Fatemi sapere!
Besitoss!!




You Might Also Like

2 comments

  1. In comune con te possiedo : Tunderstrok, Il maryLu e la palette di Sleek.
    E ritengo che questi 3 siano i migliori illuminanti in assoluto .

    ReplyDelete
  2. Non posso che essere d'accordo! Sono tutti stupendi *__* :D

    ReplyDelete

Grazie di essere passata, leggo ogni singolo commento con piacere e rispondo appena posso ;D Besitoss!!